Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Corteo San Nicola Bari torna dopo 2 anni stop, dedicato a pace

Il 7 maggio con 700 artisti tra attori, figuranti e ballerini

Di Redazione

BARI, 02 MAG - Sarà dedicato alla pace il corteo storico di San Nicola, che torna a Bari dopo due anni di pandemia in occasione della festa patronale in programma dal 6 al 9 maggio. L'ultima edizione si è tenuta nel 2019. Il corteo sfilerà nelle vie del centro cittadino la sera del 7 maggio ma, per la prima volta, coinvolgerà i cinque municipi con altrettante anteprime in programma da oggi a venerdì: delegazioni di timpanisti, sbandieratori, attori, banditori e figuranti dopo una sfilata condurranno una riproduzione del quadro del santo in cinque diversi luoghi, le tre parrocchie di San Gabriele, Santa Rita e San Nicola, il parco 2 Giugno e il molo San Nicola. Lo spettacolo di sabato sera, che attraverserà il centro da piazza Federico II di Svevia fino alla Basilica nel cuore di Bari vecchia dove ci sarà lo spettacolo finale, ha la direzione artistica del regista Nicola Valenzano e coinvolgerà oltre 700 artisti, tra attori figuranti, 20 ballerini, un coro di 24 elementi e 8 danzatori a parete. "Sarà un corteo classico - ha detto il regista - , una vera rievocazione di quello che accadde il 7 maggio 1.087, con i cavalli, i costumi tipici delle diverse etnie, i marinai con i tamburi e la caravella". Il tema scelto per questa rinnovata edizione del corteo storico sarà "Bari città di San Nicola, Bari città di pace". "San Nicola torna a riempire le strade della città e torna a riempire i nostri cuori - ha detto il sindaco Antonio Decaro - . Sarà un messaggio di pace in questo momento difficile, attorno ai valori del nostro santo patrono sui cui abbiamo costruito la nostra identità". "Quello nicolaiano - ha ricordato l'assessora alle Culture Ines Pierucci . è un culto internazionale, laico, religioso, ecumenico che unisce le terre e i popoli attraverso il mare".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA