Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Enrico Brignano, "Ma...diamoci del tu" prima a Taormina e poi al Palermo

Il comico romano al Teatro Antico il 16 settembre e al Verdura il 17 settembre

Di Salvo Pistoia 

Il mestiere del sorriso ha degli obblighi tassativi, alzare gli umori della platea che osserva, legge i tuoi movimenti, analizza tempi e dinamiche.

Pubblicità

"Non Stop", è stato il primo cantiere del sorriso, una carrellata intorno a caratteristi, attori, volti nuovi diretti da Enzo Trapani, due anni di produzione Rai nell'arco di tempo 1977-79, una squadra formidabile, ricca di talento nella sue espressività.

Carlo Verdone, "La Smorfia" di Troisi, De Caro, Arena, "I GianCattivi" con Nuti, Cenci, Benvenuti e tanti altri, furono il segreto di quelle due stagioni felici.

Lo smile odierno vive di piccole sgommate televisive e irrilevanti visibilità, tra i pochi ad emergere da un ingorgo senza fine, Enrico Brignano, nato nella palestra adottiva firmata Gigi Proietti, a tutt'oggi padre putativo, creando fin dalla descrizione di Dragone, borgata di Roma, le premesse di un tratto artistico iniziato in varie ospitate TV, conseguendo il traguardo di applauditissimi monologhi teatrali.

La nuova prova, "Ma...diamoci del tu", tratta dell'inequivocabile difficoltà inerente ai rapporti sociali ed umani del nostro tempo, evidenzia il ritorno in Sicilia dell'attore, per due spettacoli, venerdì 16 settembre Teatro Antico di Taormina, sabato 17 settembre Teatro di Verdura Palermo.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: