Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Festival Lirico dei Teatri di Pietra chiude con tributi a Di Stefano e al "Sommo poeta"

L'evento, che si terrà domenica 29 agosto, è promosso dal Coro Lirico Siciliano

Di Redazione

Domenica 29 Agosto, con inizio alle 21.30, si concluderà la sezione "taorminese" dell'edizione 2021 del Festival Lirico dei Teatri di Pietra, promosso dal Coro Lirico Siciliano, con due omaggi di rilievo: il tributo a Giuseppe Di Stefano, in occasione del centenario della nascita, e al "sommo poeta", Dante Alighieri, celebrativo del 750mo anniversario sempre della nascita.

Pubblicità

In tale occasione, un evento dalla eco internazionale, sarà conferito il Premio Internazionale Giuseppe Di Stefano ad alcuni tra più importanti tenori del mondo: Piero Giuliacci e Aquiles Machado. Un'autentica festa dell'opera, della canzone e della romanza popolare, con la partecipazione del Coro Lirico Siciliano e gli interventi di Sabino Lenoci, per omaggiare uno dei più celebrati e amati tenori della storia del teatro lirico, partner artistico prediletto di Maria Callas. 

La serata di gala, che si fregia anche del patrocinio della Società nazionale Dante Alighieri, si aprirà con uno straordinario omaggio a Dante: la Sicilia canta Dante. Sarà eseguita, in prima esecuzione mondiale, la composizione "E la bella Trinacria", per coro, pianoforte, percussioni e ottoni, scritta da Marco Frisina su commissione del Festival Lirico dei Teatri di Pietra, su testo del sommo poeta, tratto dall'VIII canto del purgatorio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA