Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Fuori la Russia dall'Eurovision Song Contest

Lo hanno comunicato gli organizzatori dell'evento

Di Redazione

La Russia non parteciperà all’Eurovision Song Contest, la competizione canora europea in programma a Torino dal 10 al 14 maggio. Lo ha deciso il comitato esecutivo dell’European Broadcasting Union (Ebu), che organizza la manifestazione. Inizialmente sembrava che il conflitto dovesse rimanere fuori dall’Eurovision, nonostante l’appello rivolto dalla tv ucraina: l’Ebu aveva infatti dato il via libera alla partecipazione dei cantanti russi spiegando che si tratta di «un evento culturale e non politico». Tanti messaggi sui social, uniti dall’hashtag #EurovisionwithoutRussia. Poi il cambio di rotta.

Pubblicità

«La decisione riflette la preoccupazione che, alla luce della crisi senza precedenti in Ucraina, l'inclusione di una voce russa nel Contest quest’anno lederebbe la reputazione del contest», spiega l’Ebu che ribadisce l'impegno «a proteggere i valori di una competizione culturale che promuove lo scambio e la comprensione internazionale, riunisce il pubblico, celebra la diversità attraverso la musica e unisce l’Europa su un unico palco» si legge nel comunicato diffuso dall’ente». «Una decisone dolorosa che condivido. È un segnale che andava dato e bene abbiamo fatto a darlo», commenta il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo. 

«Lo scopo di Eurovision è di lanciare un messaggio di fratellanza e di speranza, di integrazione europea - aggiunge Lo Russo - ma questo è il tempo delle decisioni, delle mobilitazioni. Dobbiamo compattarci e mobilitarci perché cessi quanto prima la belligeranza e le azioni militari e si torni quanto prima a un tavolo di negoziati, perché quanto sta succedendo in Ucraina è intollerabile nel 2022 in Europa. Condivido pienamente la decisione che è stata presa oggi non perché questo sia utile allo svolgimento corretto dell’iniziativa, ma perché non possiamo stare inerti, dobbiamo dare segnali e fare cose concrete». 
 «A maggio 2017 mi trovavo a Kiev per l’Eurovision Song Contest con Occidentalìs Karma. Mai come adesso le parole 'L'evoluzione inciampà mi sembrano attuali. Ho cantato la pace e la canterò ancora. Sono per la pace sempre e comunque» scrive sulle sue pagine social Francesco Gabbani, che 5 anni fa, dopo aver vinto il festival di Sanremo, era in Ucraina per rappresentare l’Italia al festival europeo. 

Foto di Francesca Montinaro

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: