Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Il calendario degli ultimi concerti estivi e quello indoor, ci sono anche Mika e Clapton

Tutte le grandi star della musica hanno ricominciato alla grande dopo due anni di stop e rinvii

Di Redazione

ROMA. - Dopo la sbornia dei grandi eventi estivi - che ha dimostrato la grande voglia di musica dal vivo e ha riportato in Italia le grandi star internazionali alla fine di due stagioni martoriate dal covid -, è tempo di cominciare a guardare ai tour indoor, senza dimenticare gli ultimi sprazzi di concerti all’aperto di fine estate. 
 A chiudere la stagione calda a Roma ci pensa Renato Zero al Circo Massimo (grande protagonista con i Maneskin, Vasco e Ultimo) con sei appuntamenti tra il 23 settembre e il 1 ottobre. Il giorno dopo, il 2 ottobre, Niccolò Fabi ha appuntamento con i suoi 25 anni di carriera all’Arena di Verona, suo unico live dell’anno. L’antico edificio romano è stato scelto anche da Mannarino per chiudere i suoi live il 28 settembre. 
 L’autunno segna anche il ritorno di Eros Ramazzotti, con un nuovo disco da presentare in cinque arene tra le più prestigiose al mondo per dieci anteprime con il World tour Premiere, al via da Siviglia il 15 settembre per toccare poi l’Italia il 17 e 18 settembre nella Valle dei Templi di Agrigento e all’Arena di Verona il 20, 21, 23 e 24 settembre (poi Atene e Caesarea). A fine ottobre il via al tour mondiale. 
 Con l’autunno che incombe, aprono le porte di palazzetti dello sport e teatri. Claudio Baglioni riprende il suo progetto Dodici Note Solo che diventa «Bis» e da ottobre torna a calcare in solitudine i teatri lirici e di tradizione italiani, dopo le 71 date in primavera. A teatro, dal 1 novembre, si esibirà anche la coppia Venditti & De Gregori, reduce dal tour estivo di oltre 20 date. Nuovo tour per Daniele Silvestri al via il 3 novembre, mentre la PFM è pronta per festeggiare i 50 anni di carriera, a teatro dall’11 ottobre con il tour «PFM 1972-2022». I Negramaro, in versione unplugged, saranno impegnati dal 28 settembre a dicembre in Italia e in Europa, con 30 date. 
 Dopo rinvii su rinvii, grande traffico di artisti anche nei palasport. Tra i primi a ripartire Sfera Ebbasta dal 23 settembre. Cesare Cremonini, dopo il tour negli stadi con oltre 310mila biglietti venduti, torna con sei date dal 1 novembre a Roma, Bologna e Milano. Anche Marco Mengoni, dopo i suoi primi stadi, torna nella dimensione più conosciuta dei palazzetti dal 2 al 27 ottobre. Alessandra Amoroso, smaltita la botta di adrenalina di San Siro, porta il Tutto Accade in tour dal 29 novembre. Come Salo, nei palazzetti dal 17 novembre, e come Max Pezzali che sull'onda del successo delle settimane scorse delle due date di San Siro ha annunciato Max30, il tour che andrà avanti fino alla primavera. Biagio Antonacci ha otto date a partire dal 5 novembre con «Palco centrale». Per Sangiovanni due appuntamenti speciali: il 19 ottobre a Roma, il 23 a Milano. Tre date per Il Volo: 3 ottobre a Milano, 7 ottobre a Roma, 10 ottobre a Torino. Data unica, il 15 ottobre, per Gianluca Grignani
 In quota stranieri, i 2Cellos chiudono il loro sodalizio con l'ultimo concerto europeo della loro carriera il 22 settembre all’Arena di Verona. I Muse tornano con un’unica data italiana il 26 ottobre a Milano, mentre Mika è pronto a portare la sua musica nello speciale tour per l’Italia Magic Piano, in partenza il 18 settembre da Verona. Eric Clapton deve recuperare i live di Bologna cancellati a causa del covid: sarà all’Unipol Arena il 9, 10 e 12 ottobre. Cinque tappe nei teatri per Anastacia con il tour europeo «I'm outta lockdown - The 22nd Anniversary» (dal 21 settembre) e cinque anche per James Taylor (dal 28 ottobre) e per l’ex Genesis Steve Hackett (dal 14 novembre). Il 27 ottobre i Placebo fano sosta al Forum di Assago, mentre a dicembre arrivano i Simply Red a Roma (il 14) e Padova (il 15). 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: