Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Massimo Ranieri, tre date in Sicilia con tutto il suo repertorio

Dalle canzoni napoletane agli arrangiamenti con Gino Vannelli l'artista si rinnova e si conferma mattatore

Di Salvo Barbasso

Massimo Ranieri : «Non vedevo l’ora di ricominciare a cantare, la Sicilia è da sempre per me sinonimo di affetto e calore».

Pubblicità

Parte domani sera dall’Arena dei Templi di Paestum (Salerno) il nuovo tour estivo dell’artista napoletano che presenterà in Sicilia il 21, 22 e 23 agosto e lo vedrà impegnato nel triplice ruolo di cantante, attore e narratore.

"Sogno e Son Desto", lo spettacolo di Massimo Ranieri si rinnova in una nuova versione. E continua così il meraviglioso viaggio dell’istrionico artista insieme al suo pubblico, una magnifica avventura, sospesa tra il gioco entusiasmante della fantasia e le emozioni più vere della vita. Dopo 500 straordinarie repliche in tutta Italia, lo spettacolo di Massimo Ranieri, si rinnova e si conferma. Resta immutata la formula vincente, con Ranieri interprete dei suoi grandi successi musicali, ma sempre attore e narratore. In questa nuova versione senza perdere di vista il gusto irrinunciabile della tradizione umoristica napoletana e dei colpi di teatro, naturalmente non mancheranno le sorprese.

Tre le date siciliane previste, organizzate da Puntoeacapo di Nuccio La Ferlita, il 21 agosto nella scalinata della cattedrale di Noto, il 22 agosto nella piazza degli Eventi di Agira, il 23 agosto al Teatro Parco Urbano di Finale di Pollina.

«In questo spettacolo – spiega Massimo Ranieri - ci sono brani  tratti dal mio ultimo cd "MIA RAGIONE" riarrangiati da quel grande musicista che è Gino Vannelli e canzoni che amo molto e che facevano parte degli LP pubblicati negli anni ‘70/80, purtroppo trascurate nei miei concerti precedenti perché si dava più spazio alle pubblicazioni discografiche del momento. Ci saranno anche due inediti e una versione speciale di “Vent’anni” con il quale vinsi a Canzonissima».

Un nuovo emozionante viaggio tra interpretazioni cult, canzoni intramontabili, sketch divertenti e racconti inediti racchiusi in uno spettacolo unico, leggero e sofisticato, travolgente e commovente, costruito secondo la formula vincente di “Sogno e son desto” rivisitato e riproposto in chiave rinnovata, per catturare e stupire ancora il pubblico, come sempre, nel triplice ruolo di cantante, attore e narratore.  Ranieri interpreterà i suoi successi e tutto il meglio del suo repertorio più amato, senza perdere di vista il gusto irrinunciabile della tradizione napoletana, gli omaggi ai grandi sognatori e ai classici del cantautorato italiano, i colpi di teatro umoristico e tante sorprese. 

«Ci è mancata la musica – conclude Ranieri - il teatro, il cinema, a noi e al pubblico che non ha avuto più un momento di svago. Tutto questo è stato capito tardi, ma meglio tardi che mai.   Finalmente torno ad incontrare il pubblico dal vivo e, nei miei live non può mancare la Sicilia, che da sempre mi accoglie con un affetto e un calore straordinario».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: