Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Su Rai5 "I am beautiful" di Roberto Zappalà su musica dei Lautari: ballando con Baudelaire

Una produzione internazionale della catanese Compagnia Zappalà Danza/Scenario Pubblico-Centro Nazionale di Produzione della Danza premiata nei Festival europei

Di Redazione

Una cascata semicircolare di fili bianchi che accoglie e illumina nove interpreti creatori di una danza sulla partitura musicale di Puccio Castrogiovanni, eseguita dal gruppo dei Lautari: è la scena che accompagna «I am beautiful», ideato da Nello Calabrò e Roberto Zappalà, che firma anche coreografia e regia, in onda in prima visione sabato 29 gennaio alle 21.15 su Rai5. Il titolo prende spunto da una scultura di Rodin, a sua volta ispirato al primo verso de «La bellezza» di Baudelaire: «Sono bella, o mortali! Come un sogno di pietra». Proprio partendo da questa immagine, la danza di «I am beautiful» diventa espressione - attraverso il movimento dei corpi - della ricerca della bellezza stessa. 

Pubblicità

 

In “I AM BEAUTIFUL”, attraverso il corpi dei danzatori, è la danza stessa a parlare in prima persona, a dichiararsi bella e mentre afferma se stessa si rende conto che la bellezza che vorrebbe raggiungere non è mai una risposta o una soluzione ma sempre un interrogativo e una ricerca incessante. È come se alla base di tutta la danza ci fosse un principio d’incertezza.
Incertezza che è anche quella della bellezza.

 

 

I am Beautiful

anno 2016 durata 65'

4° tappa del progetto Transiti Humanitatis
un’idea di Nello Calabrò e Roberto Zappalà

coreografia e regia Roberto Zappalà
idea musicale Puccio Castrogiovanni
realizzata tramite le bacchette di Salvo Farruggio, le corde di Marco Corbino e i nastri di Salvo Noto
eseguite dal vivo dai Lautari: Puccio Castrogiovanni, Salvo Farruggio, Marco Corbino, Gionni Allegra, Salvatore Assenza


Interpretazione e collaborazione alla costruzione Maud de la Purification, Filippo Domini, Alberto Gnola, Sonia Mingo, Gaetano Montecasino, Adriano Popolo Rubbio, Fernando Roldan Ferrer, Claudia Rossi Valli, Valeria Zampardi
Luci, scene e costumi Roberto Zappalà
Assistente costumi e realizzazione Debora Privitera
Testi a cura di Nello Calabrò
Direttore tecnico Sammy Torrisi
Ingegnere del suono Gaetano Leonardi
Assistente alle coreografie Ilenia Romano
Produzione e management Maria Inguscio

 

una produzione Scenario Pubblico/Compagnia Zappalà Danza – Centro di Produzione della Danza

il progetto Transiti Humanitatis è realizzato in collaborazione con
ImPulsTanz – Vienna International Dance Festival
Teatro Comunale Claudio Abbado di Ferrara
Teatro Garibaldi /Union des Théatres de l’Europe (Palermo)
Teatro Massimo Bellini (Catania)

con il sostegno di
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali
e Regione Siciliana Ass.to del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo

prima assoluta 18 marzo 2016 Teatro Comunale Claudio Abbado, Ferrara

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA