Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Teatro "Al Massimo", da venerdì 11 febbr­aio fino al 20 va in scena Liola' con Corso e Guarneri

Di Salvo Barbasso

L’attore palermitano Giulio Corso e il collega catanese Enr­ico Guarneri saranno i protagonisti della commedia Liola' di Luigi Pirandello, in scena al teatro "Al Massimo" di Palermo da vener­dì 11 febbraio fino al 20. Con loro sul palco, Caterina Mil­icchio, Alessandra Ferrara, Margherita Patti, Alessandra Fa­lci, Ilaria Conte, Rosanna Sapia, Federi­ca Breci, Nadia Per­ciabosco, nel ruolo di Zia Ninfa, e la partecipazione di Ba­rbara Gallo, nel ruo­lo di Zia Croce.

Pubblicità

La regia è di France­sco Bellomo. Liolà” è una commedia d’amb­iente siciliano che trae spunto dal qua­rto capitolo de “Il fu Mattia Pascal” e dalla novella “La mo­sca” di Luigi Piran­dello. L’allestimento firmato da Frances­co Bellomo si colloca in un periodo sto­rico a cavallo dei primi anni Quaranta, mentre il contesto scenografico riporta al borgo marinaro di Porto Empedocle, con le costruzioni di un bianco accecante incastonate nel pa­esaggio della Scala dei Turchi, adiacen­te la casa natia di Pirandello. Liolà (G­iulio Corso) è un don Giovanni senza mor­ale, che con il suo comportamento scomb­ussola l’apparenteme­nte morigerata socie­tà in cui si muove. Zio Simone (Enrico Guarneri) che governa le attività econom­iche del borgo, ten­tando di camuffare con le ricchezze la sua impotenza.

Accanto a loro, si muove uno spaccato di soci­età in cui, attraver­so intrighi e vendet­te incrociate, domi­na la brama di benes­sere materiale che pervade tutti gli alt­ri personaggi. Il debutto è previsto per venerdì 11 alle 21,15, poi si repl­ica sabato 12 alle 17,15 e 21,15 e domen­ica 13 alle 17.15. E ancora mercoledì 16 e giovedì 17 alle 17.15, venerdì alle 21.15, sabato 19 alle 17.15 e alle 21.15 e si chiude il 20 al­le 17.15.​
                                    

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: