Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Una Roma apocalittica in 'Siccità' di Paolo Virzì

Prime immagini del film che sarà al Lido fuori concorso

Di Redazione

ROMA, 19 AGO - Un enorme solco arido al posto del Tevere, la gente come impazzita in coda con le taniche vuote, i giornalisti in giro a caccia di storie, il Papa pronto a parlare alla folla: le prime immagini raccontano una Roma piegata dalla crisi idrica a fare da sfondo a Siccità, il nuovo - e 'profetico' - film di Paolo Virzì che sarà presentato fuori concorso alla 79/a Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e uscirà nelle sale il 29 settembre. Nel cast del film, prodotto da Vision Distribution e Wildside, scritto da Francesca Archibugi, Paolo Giordano, Francesco Piccolo e Paolo Virzì, su soggetto di Giordano e Virzì, ci sono Silvio Orlando, Valerio Mastandrea, Elena Lietti, Tommaso Ragno, Claudia Pandolfi, Vinicio Marchioni, Monica Bellucci, Diego Ribon, Max Tortora, Emanuela Fanelli, Gabriel Montesi, Sara Serraiocco. A Roma non piove da tre anni e la mancanza d'acqua stravolge regole e abitudini. Nella città che muore di sete e di divieti si muove un coro di personaggi, giovani e vecchi, emarginati e di successo, vittime e approfittatori. Le loro esistenze sono legate in un unico disegno, mentre cercano ognuno la propria redenzione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA