Notizie Locali


SEZIONI
°

Spettacoli

Pianista filo Putin, salta concerto a La Fenice di Venezia

Valentina Lisitsa doveva esibirsi per Musikamera

Di Redazione |

VENEZIA, 28 DIC – Concerto cancellato al Teatro La Fenice di Venezia per Valentina Lisitsa, la pianista di origine ucraina che ha espresso posizioni filo Putin. Il concerto, organizzato da Musikamera, doveva tenersi alle Sale Apollinee. A far saltare l’appuntamento la polemica scoppiata sui social dopo l’annuncio dell’evento. A decidere lo stop sono stati gli organizzatori. Un gesto che non è piaciuto alla pianista che alla lettera di disdetta ha risposto piccata di dover “soccombere alla folla anonima e aggressiva” dei suoi detrattori. “La musica e la cultura devono unire i popoli e non dividerli”, ha detto all’ANSA la presidente di Musikamera Sonia Finzi, precisando che la sua associazione si è sempre dichiarata super partes. Estraneo alla vicenda il teatro veneziano che prestava solo le sale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA