Notizie Locali


SEZIONI
Catania 12°

televisione

Svolta a Mediaset, basta tv trash e più spazio al pluralismo

Di Redazione |

Un’informazione sempre più ampia plurale, capace di parlare a un pubblico «il più trasversale possibile», con l’ingaggio di Bianca Berlinguer, che avrà un doppio impegno su Rete4 fra prime time e preserale, l’arrivo di Myrta Merlino a Pomeriggio 5, al posto di Barbara D’Urso, e l’approdo di Veronica Gentili alle Iene su Italia 1. Lo stop al trash e agli eccessi nei reality, che – a partire del Grande Fratello – dovranno porsi «limiti che hanno a che fare con la sensibilità e con il rispetto dei singoli e del pubblico nel suo insieme».

E un tocco di vintage, con la riedizione della Ruota della fortuna, affidata a Gerry Scotti, e una serata Karaoke. È la rivoluzione annunciata da Pier Silvio Berlusconi, Ad di Mediaset, pronto a ridisegnare il volto editoriale di un’azienda che con Mfe punta a creare un player paneuropeo per far fronte alla concorrenza dei big del web, in tre anni ha aumentato del 19% le serate di produzione, accresciuto la quota sul mercato pubblicitario dal 36.8% al 40.5%, raggiunto un vantaggio di 8.8 punti di share nelle 24 ore sul target commerciale sulla Rai (41,1% vs 32.3%).

Ne è passato di tempo da quando, nella convention di 2004, un giovane Pier Silvio raccontava agli investitori a Montecarlo il progetto di un’azienda che voleva «continuare a crescere». Le immagini del video-omaggio al fondatore, Silvio Berlusconi, scomparso meno di un mese fa, sono lì a ricordarlo all’inizio della serata dedicata alla presentazione della nuova offerta, tra commozione e orgoglio. Lo strappo è forte, ma – come ha detto anche a poche ore dal funerale del Cavaliere – l’Ad è pronto a «fare clic», andare avanti, allargare l’orizzonte in nome di una rinnovata qualità.

Su Canale 5 l’access prime time resta appannaggio di Striscia la notizia, che a novembre compie 35 anni, mentre nel preserale si alterneranno La Ruota della Fortuna e Caduta Libera con Gerry Scotti, che – forte dei 40 anni di militanza in azienda compiuti a giugno – condurrà anche in prime time Io Canto Generation e lo Show dei Record. Queen Maria De Filippi continuerà a presidiare la rete ammiraglia con Tu sì que vales, dove arriva in giuria Luciana Littizzetto (ed esce Belen Rodriguez), C’è posta per te, Amici e la novità Temptation Island che avrà un’edizione Winter, dopo Natale.

Sul fronte reality, è circolata l’ipotesi che Ilary Blasi possa restare fuori dalla nuova stagione: «Siamo soddisfatti dell’ultima edizione dell’Isola dei famosi che ha condotto – precisa Pier Silvio – ma nell’incastro dei programmi L’Isola potrebbe slittare». Mentre, messa da parte la deriva trash, Il Grande Fratello tornerà alle origini, puntando sulle storie dei concorrenti. «I reality – ribadisce – non mi fanno impazzire, ma non possiamo far finta che non siano oggi un pezzo di tv che piace al pubblico. Bisogna però stare attenti a non eccedere. Alfonso Signorini ha una bella responsabilità».

Tornano Ciao Darwin e gli show evento, Zelig, Michelle Impossibile con Hunziker, Felicissima Sera, ma anche Checco Zalone con Amore + Iva, Il Volo, protagonista di tre show e del concerto di Natale 2024, e poi speciali con Elisa a Natale 2023, Max Pezzali e Orietta Berti. In quota vintage, ecco Il Più Grande Karaoke d’Italia dall’Arena di Verona. «Il revival anni ’90 è una tendenza europea – sottolinea Pier Silvio – e poi, se i prodotti vivono per anni, vuol dire che sono forti».

Per la fiction, Maria Corleone con Rosa Diletta Rossi, Anima Gemella con Daniele Liotti, La voce che hai dentro con Massimo Ranieri, Se potessi dirti addio con il ritorno di Gabriel Garko e Anna Safroncik, I Fantastici 5 con Raoul Bova e Vanina Guarrasi, con Giusy Buscemi nei panni dell’investigatrice ispirata ai romanzi di Cristina Cassar Scalia e Giorgio Marchesi. Aspettando Beppe Fiorello, prossimamente sul set per I Fratelli Corsaro, e la miniserie Bardot coprodotta con France Televisions. E poi il grande calcio con Uefa Nations League, Champions League, Coppa Italia e Supercoppa italiana.

Su Italia 1 alle Iene arriva Veronica Gentili, Enrico Papi torna con La Pupa e il Secchione, ma anche con un nuovo game show musicale da settembre e un’altra novità in primavera. Il meglio della comicità sarà a Italia 1 On Stage, mentre in primavera tornerà la Talpa.

Al netto della new entry Berlinguer, probabilmente in onda il martedì, confermati tutti gli approfondimenti di Rete4, Quarta Repubblica con Nicola Porro, Fuori dal Coro con Mario Giordano (che potrebbe spostarsi al mercoledì), Dritto e Rovescio con Paolo Del Debbio, Zona Bianca con Giuseppe Brindisi, Quarto Grado con Alessandra Viero e Gianluigi Nuzzi che raddoppia con Verità nascoste. A Stasera Italia staffetta tra Berlinguer e Porro (con Augusto Minzolini nel weekend). Barbara Palombelli resterà alla guida di Forum sia su Canale 5 sia su Rete4.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: