Notizie locali
Pubblicità

Sponsor

L'Artistico Nervi - Alaimo di Lentini diventa anche Liceo Musicale

E' ormai prima scuola della zona nord della provincia e ha già iniziato gli “open day” per mettere a disposizione dei genitori e degli studenti di Lentini, Carlentini, Francofonte, Augusta, Melilli, Sortino, Priolo, Scordia e Militello, la più ampia offerta formativa disponibile nel circondario

Di Redazione

Al via il liceo musicale all’Istituto Nervi - Alaimo di Lentini. Il liceo artistico, già protagonista della scuola siracusana, si arricchisce anche di questa nuova articolazione che permetterà a tutti gli studenti con la passione della musica e che hanno frequentato una scuola media di primo grado ad indirizzo musicale, di proseguire il cammino verso la meta poi del conservatorio.

Pubblicità

Intanto, il “Nervi – Alaimo”, polo tecnico e liceale di Lentini, ormai la prima scuola della zona nord della provincia, ha già iniziato la propria programmazione degli “open day” per mettere a disposizione dei genitori e degli studenti dei comuni di Lentini, Carlentini, Francofonte, Augusta, Melilli, Sortino, Priolo e quelli della provincia di Catania, come Scordia e Militello, la più ampia offerta formativa disponibile nel circondario.

 

 

Intanto una scuola con tre plessi nei tre comuni di Lentini, Carlentini e Francofonte che ospitano rispettivamente il Liceo Artistico e musicale, unitamente ala C.A.T., all’I.T.E., all’I.P.A. e all’istituto tecnico Turistico, a Lentini; l’istituto industriale a Carlentini e la sezione staccata dell’I.T.E. a Francofonte.

Insomma un istituto davvero unico con un’offerta formativa di prima qualità ed un corpo docente scelto che ha raggiunto, in questi anni, risultati davvero eccezionali, sia in termini formativi che di “approdo” nel mondo del lavoro.

Questi risultati grazia ad una preside di eccezionali capacità organizzative, didattiche e umane che la rendono un punto di riferimento non solo nella nostra provincia, ma in tutta la Regione.

Qual è il segreto, gentile preside Giusy Sanzaro, che rendono il suo istituto, una scuola di successo a 360 gradi?

Non c’è una formula magica, c’è un metodo che abbiamo attivato da alcuni anni e che ha dato grandi risultati: l’inclusione e la serenità nel lavoro innanzitutto, unito ad un’ottima programmazione e ad una scuola aperta al territorio che si confronta e fa da stimolo anche nei confronti delle istituzioni comunali e provinciali.

E la classe docente?

I docenti, unitamente a tutto il personale ATA della scuola, sono la vera ricchezza per i nostri alunni. Sono loro che riescono, con la loro grande professionalità, a fare innamorare i nostri ragazzi della scuola. Sentire dire ai ragazzi: “preside, ci faccia rimanere a scuola il pomeriggio per portare avanti i nostri progetti”, penso che sia il feed back più bello che può giungere dagli stessi studenti.

Quali sono i prossimi appuntamenti per gli “Open day”?

I prossimi 26, 27 e 28 Gennaio. Vi aspettiamo tutti per scegliere con serenità, ma anche in maniera consapevole la scuola del futuro, cioè il nostro Istituto.

Quando si parla di posto di lavoro e di occupazione, l’istituto “Nervi-Alaimo” è uno dei primi nelle statistiche ufficiali, come per esempio per l’I.T.I. e il C.A.T. (ex istituto per Geometri) che a tre anni dal diploma, gli studenti sono già occupati e inseriti nel mondo del lavoro.

Insomma la scelta giusta è a portata di mano e, adesso, comprendiamo il perché del successo di questa importante istituzione scolastica.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA