Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

agenzia

Basket: Belinelli nominato Mvp del campionato di Serie A

Davanti a Tucker e Shengelia. Brienza di Pistoia miglior coach

Di Redazione |

BOLOGNA, 15 MAG – L’esterno della Virtus Bologna, Marco Belinelli è l’Mvp del campionato di basket italiano. Il giocatore emiliano – già vincitore di un titolo Nba con i San Antonio Spurs e della gara del tiro da tre punti nell’All Star Game americano del 2014 – si è aggiudicato il riconoscimento principale dell’edizione degli ‘Lba Awards’ i premi assegnati dalla Lega Basket di Serie A al termine della stagione regolare. Dietro Belinelli, che ha portato a casa il ‘Dino Meneghin Trophy’ con il 14.7% delle preferenze si sono classificati Rayjon Tucker della Reyer Venezia con l’11.4% e Tornik’e Shengelia della Virtus Bologna con il 10.3%. Fuori dal podio Payton Willis di Pistoia, Miro Bilan di Brescia, Langston Galloway di Reggio Emilia, Niccolò Mannion di Varese, Charlie Moore di Pistoia, Shavon Shields di Milano e Nicolò Melli di Milano. Allenatore dell’anno è stato nominato Nicola Brienza, coach di Pistoia, seguito da Luca Banchi della Virtus Bologna e da Alessandro Magro, tecnico di Brescia mentre il premio di dirigente dell’anno è andato al presidente di Pistoia, Massimo Capecchi seguito da Claudio Coldebella, general manager di Reggio Emilia e Alessandro Dalla Salda, amministratore delegato di Napoli. Miglior giocatore italiano è stato eletto Niccolò Mannion; miglior difensore John Petrucelli di Brescia; sesto uomo C.J Massinburg di Brescia che si è anche aggiudicato il premio di giocatore più migliorato mentre la palma di miglior giovane under 22 è andata a Mouhamed Faye di Reggio Emilia. Quanto al ‘Dream Team’ dell’anno, ossia il miglior quintetto, questo è risultato composto da Payton Willis di Pistoia, Rayjon Tucker della Reyer Venezia, Marco Belinelli della Virtus Bologna, Tornik’e Shengelia della Virtus Bologna e da Miro Bilan di Brescia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: