Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

agenzia

Bebe Vio ‘gara combattuta, ma in casa un oro magnifico’

'Che finale, il palazzetto pieno mi ha riempito il cuore'

Di Redazione |

TERNI, 07 OTT – “Che finale è stata? Eh, figo. Combattuta. ad un certo punto non ci ho creduto ma per fortuna ci hanno creduto tutti quelli intorno a me e a quel punto anche io. E’ andata bene…”: Bebe Vio ha risposto con il suo classico sorriso dopo la vittoria che le è valsa l’oro, il quarto della carriera, nel fioretto ai mondiali paralimpici in corso a Terni. “E’ stato bellissimo, perché in casa, perché Terni è stata stupenda. La squadra è stata magnifica, come tutto il resto. Abbiamo vinto, insieme! Vedere il palazzetto pieno mi ha riempito il cuore e dato l’energia per portare a casa il Mondiale, il quarto consecutivo Grazie a tutti. Questa medaglia è vostra! E domani la gara a squadre, daje!” ha aggiunto. “Non mi devo montare la testa perché domani sarà molto, molto dura ma avrò con me delle ragazze pazzesche” è quindi subito tornata seria con il pensiero già rivolto alla gara a squadre. “Andrà come deve andare – ha aggiunto – però vogliamo che vada bene”. La neocampionessa ha poi definito “perfetto” il nuovo palasport di Terni dove si sono disputate le gara. E del pubblico ha sottolineato: “è bello perché ce li hai tutti in verticale di fronte e li senti tutti vicini che ti abbracciano”. “Terni porta bene, organizziamo qui le olimpiadi” ha concluso sempre sorridendo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: