Notizie Locali


SEZIONI
Catania 35°

ROMA

Bouchard ‘Sharapova dovrebbe smettere’

Di Redazione |

ROMA, 27 APR – Maria Sharapova nel mirino. La campionessa russa torna e vince, ma non tutti sono con lei. Sulla tennista, ex numero uno del mondo, rientrata ieri in campo a Stoccarda in una competizione ufficiale, battendo Roberta Vinci, dopo 15 mesi di squalifica per doping, giungono soprattutto le critiche durissime dalla collega canadese Eugenie Bouchard, numero 59 del mondo e finalista a Wimbledon nel 2014. “Non doveva tornare” dichiara al sito dell’Independent, la campionessa russa è una “imbrogliona”‘ e la federazione “non doveva riammetterla” in campo. E sulla BBC sport la tennista canadese rincara la dose: “con la sua decisione, la Wta ha lanciato un messaggio sbagliato ai giovani: imbrogliate tanto poi vi daremo il bentornato a braccia aperte. Non credo tutto ciò sia giusto’. Secondo Bouchard, citata anche dal Daily Mail, la Sharapova “non dovrebbe più giocare”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA