Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

agenzia

Calcio: Lautaro ‘all’Inter sto bene, manca poco per il rinnovo’

Inzaghi tecnico top, voglio segnare ma vincere è più importante

Di Redazione |

MILANO, 07 DIC – “Sul rinnovo manca poco, non c’è problema e sono tranquillo. Firma a capodanno? Spero domani! Sono tranquillo e sereno, qui mi sento bene e ho tanta voglia di rinnovare. Mancano solo un paio di dettagli. Ho tanta voglia di rinnovare, qui mi sento bene e anche la famiglia sta bene. La gente mi vuole bene e io ne voglio a loro. La società farà la sua parte, io sto facendo la mia”. Lo ha detto il capitano dell’Inter Lautaro Martinez, in una intervista a Sport Mediaset. “Inizio stagione? Sinceramente me lo aspettavo anche se non credevo ingranassimo così velocemente: in estate sono partiti 12 giocatori, sono arrivati ragazzi straordinari che lavorano bene dal primo giorno ma non mi aspettavo ci integrassimo tutti così in fretta – ha aggiunto. Io ho sempre detto che faccio questo sport per vincere, è difficile arrivare sino in fondo a tutti gli obiettivi ma lavoriamo per questo. Juve unica rivale? La strada è ancora lunga, non è neanche finito il girone di andata. Dobbiamo continuare così perché ci sono altre squadre forti come Milan e Napoli”. “Inzaghi è un allenatore top, ha fatto tre anni incredibile qui vincendo coppe e raggiungendo la finale di Champions. Gli scudetti mancati ci sono rimasti lì ma adesso siamo in piena corsa. Mi piacerebbe segnare tanto ma l’importante è che l’Inter vinca. Io e Thuram come Eto’o e Milito? No loro hanno fatto la storia dell’Inter, Marcus è arrivato con grande spirito e faremo di tutto per aiutare la squadra fino in fondo”, ha concluso Lautaro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: