Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

agenzia

Calcio:Pacifici, Vlahovic-Lukaku? Arbitri uniti contro razzismo

Tutti devono fare la propria parte per debellare fenomeno

Di Redazione |

MILANO, 14 MAG – “I casi Vlahovic-Lukaku e il razzismo? Nel dettame della grazia di Gravina c’è scritto che il provvedimento disciplinare è formalmente corretto. Ma dobbiamo essere uniti tutti quanti, dai dirigenti al pubblico, per dissociarsi dal razzismo. Noi siamo contro il razzismo, anche gli arbitri sono vittime di razzismo perché Aia è multietnica, con tanti ragazzi che ogni domenica sono protagonisti loro malgrado di questo tipo di episodi”. Lo ha detto il presidente dell’Aia Carlo Pacifici, intervenuto durante la “Milano Football Week” organizzata dalla Gazzetta dello Sport. “Ne abbiamo parlato tanto di queste ammonizioni, se c’è un problema di lettura delle regole dobbiamo chiarirlo di fronte a un fenomeno che sta crescendo e per cui tutti dobbiamo fare la nostra parte. Gli arbitri prima dell’inizio di ogni gara fanno un briefing a cui partecipano il gruppo arbitrale, il ministero dell’interno, le forze dell’ordine, la Procura Figc e gli ispettori di Lega, tutti dobbiamo fare la nostra parte per debellare un fenomeno che non è da sottovalutare ma che ha necessità di azioni concrete per fare qualcosa che possa risolvere questa piaga sociale”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: