Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Calcio

Catania, le strategie di Pelligra: «Nuovo stadio, Torre del Grifo non ci interessa»

L'argomento stadio è dibattuto in città più di altri argomenti strategici per la vita della comunità.

Di Giovanni Finocchiaro |

Il nuovo stadio è sempre nei pensieri del presidente rossazzurro Ross Pelligra. Il patron, che ha parlato a Chancebet News, ha toccato ancora l’argomento prima del match che il Catania ha vinto ai danni del Picerno.

L’argomento stadio è dibattuto in città più di altri argomenti strategici per la vita della comunità. Ma, che piaccia o no, quando si parla di pallone, i catanesi si fermano tralasciando qualsiasi altro discorso.

IL MASSIMINO. Lo stadio dunque: “Il nostro intento è portare la gente allo stadio. E l’impianto per le potenzialità di Catania, ha capacità limitate. E’ importante costruire uno stadio grande, ma soprattutto che si accessibile alle famiglie oltre che ai singoli tifosi. Studiaremo un piano per avere una struttura sostenibile”.

TORRE DEL GRIFO. In passato si è discusso sulla possibilità di Pelligra di rilevare Torre del Grifo. E il patron è stato anche all’interno della struttura, chiusa da oltre un anno perchè aveva anche messo in preventivo un interessamento. Invece, dopo averlo ribadito al nostro giornale più volte, anche ieri Pelligra lo ha ripetuto a Chancebet: “Torre del Grifo non fa parte dei nostri piani, è troppo lontano dal tessuto cittadino, per raggiungere la struttura occorre tempo. E noi vogliamo creare un collegamento con la città, che possa permettere ai giovani di fare calcio a Catania, in un impianto a ridosso della città. 

IL CENTRO SPORTIVO. Da mesi Pelligra e i suoi collaboratori cercano un terreno per costruire un centro sportivo all’avanguardia. Il presidente ha ammesso: “Abbiamo bisogno di tempo, ma lo avevamo detto. L’area deve essere “approvata” dal governo locale, faremo tutto nel rispetto delle regole. Il disegno che ho in testa l’ho sempre rivelato: una struttura con tanti campi per permettere ai giovani di non lasciare questa terra per giocare a pallone”.

I TIFOSI ALLO STADIO. Ieri il Catania ha vinto fra il tripudio della gente. Quasi 18 mila persone hanno spinto la squadra di Tabbiani al primo successo stagionale: “Il pubblico mi regala sempre emozioni importanti, è bello esultare tutti insieme e vincere le partite dopo che la città intera ha spinto la squadra incoraggiando anche nei momenti più complicati”. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA