Notizie Locali


SEZIONI
Catania 33°

ROMA

F1: Arrivabene “gara all’attacco”

Di Redazione |

ROMA, 1 LUG – “Sei motori Ferrari nei primi dieci, è una cosa molto importante. Da come si era messa, dovevamo attaccare e alla fine potevamo anche vincere…”. Lo ha detto il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, dopo il secondo e terzo posto nel Gp d’Austria che significa, col ritiro delle Mercedes, la leadership nella classifica piloti e costruttori. “Ora abbiamo una gara difficile a Silverstone, dove l’aerodinamica sarà importante, dobbiamo rimanere concentrati”, ha aggiunto. Arrivabene ha poi invitato tutti a “non gridare troppo”. “Quando si dice – spiega – ‘hanno portato un nuovo pacchetto’ o un ‘un pilota non ce la può più fare’ bisogna stare attenti. Uno può portare un pacchetto interessante e magari scalda troppo e ti fermi a destra. E dico, lasciate lasciate divertire Leclerc e lasciate guidare Kimi, che è un campione del mondo. Ordini di scuderia? Oggi avevamo deciso di lasciarli guidare, entrambi hanno lottato tutta la gara”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA