Notizie locali
Pubblicità

Sport

Manlio Grimaldi, il medico con la passione per il calcio in campo a 62 anni in Prima Categoria

Ha disputato 60 minuti con la maglia del Gravina contro il CFatania San Pio X. Alla fine per lui festa grande e pallone in regalo

Di Redazione
Pubblicità

In campo a 62 anni. Lui è Manlio Grimaldi, di professione medico di medicina generale con specializzazione in Ortopedia e Traumatologia, che si è regalato, grazie al F.C. Gravina, un pomeriggio davvero indimenticabile: sessanta minuti di gioco nella penultima partita di campionato di Prima categoria siciliana girone G contro la seconda forza del campionato , la Catania San Pio X.

Manlio , con il numero 8 sulle spalle, non ha sfigurato e ha seguito le consegne del tecnico Enzo Buttò (presidiare il palo nei calci d'angolo contro, di piazzarsi dietro le punte per servirle in profondità e principalmente contrastare le giocate del "faro" della squadra avversaria). Al minuto 60 la "standing ovation" per passare il testimone di gioco ad un compagno di squadra.

L' F.C. Gravina ha perso 2-0 (ma ha colpito una clamorosa traversa). Manlio Grimaldi è rimasto a bordo campo stanco ma soddisfatto con compagni e avversati che gli hanno regalato il pallone (complice anche il mister avversario Peppe Costa, amico di vecchia data. 
«Oramai mi dedicherò ai miei ragazzi migranti de la Nazionale della Sport Enjoy Project - ha detto Grimaldi - e alla bicicletta  (è un  tesserato della Federazione Ciclistica Italiana a livello agonistico) ma se dovesse servire allora rimetto gli scarpini (e inseguirò nuovi orizzonti».
(Foto Santi Zappalà)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: