Notizie Locali


SEZIONI
Catania 12°

serie B

Il Palermo torna a correre: Ranocchia e Soleri abbattono la Feralpi Salò

Rosanero accorciano sulla Cremonese: zona serie A a 3 punti

Di Redazione |

Ritrova la vittoria in trasferta il Palermo che a Piacenza batte la Feralpisalò per 2-1. La squadra di Eugenio Corini non vinceva lontano dal Barbera dal 7 ottobre giorno del successo sul campo del Modena. A decidere la partita per i rosanero le reti di Ranocchia e Soleri nel secondo tempo. In gol per la Feralpisalò allo scadere Dubickas.

Corini manda in campo Stulac a centrocampo al posto di Gomes colpito dall’influenza in mattinata. Con lui giocano Ranocchia e Segre. In attacco c’è Di Mariano con Di Francesco e Insigne, mentre in difesa davanti al portiere Pigliacelli giocano Diakitè, Nedelcearu, Ceccaroni e Lund.

Il primo tempo è tutto di marca Feralpisalò con Pigliacelli che si deve superare per mantenere inviolata la sua porta. In almeno cinque occasioni il portiere rosanero è decisivo sulle conclusioni di La Mantia, Ceppitelli, Felici, Zennaro e Di Molfetta. A fare la partita è il Palermo, ma il possesso palla dei siciliani non porta alla conclusione come invece fanno le ripartenze della Feralpisalò. Si va comunque al riposo sullo 0-0.

Nel secondo tempo il Palermo gioca in modo più concreto, la Feralpisalò cala di intensità e i rosanero ne approfittano: prima al 23′ passano con Ranocchia, alla seconda rete stagionale, su assist di Brunori. Poi al 31′ raddoppiano con Soleri, subentrato a Brunori, con un colpo di testa su cross dalla sinistra di Di Francesco.

I rosanero controllano il gioco fino ai minuti finali, rischiano solo su un colpo di testa in alleggerimento di Insigne, entrato al posto di Di Mariano, che colpisce l’incrocio dei pali della sua porta, ma poi si smarriscono nei 4′ di recupero con la Feralpisalò che accorcia le distanze con Dubickas più veloce di tutti a raccogliere la respinta della traversa su tiro di Pietrelli.Il risultato non cambia più e il Palermo centra la terza vittoria in quattro partite, la seconda di fila. Sabato prossimo al Barbera arriva il Como.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA