Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

agenzia

Italiano alla sua Fiorentina, ‘adesso serve la continuità’

I viola chiamati a confermare quanto fatto contro la Lazio

Di Redazione |

FIRENZE, 01 MAR – Continuità. È quella che la Fiorentina vuole avere contro il Torino, dopo la bella e importante vittoria di lunedì scorso al Franchi contro la Lazio. Contro i biancocelesti Vincenzo Italiano spera di aver ritrovato la squadra ammirata fino ai primi giorni di dicembre, e la sfida di domani contro la squadra di Juric sarà un test importante e molto impegnativo: “La continuità è l’unica cosa che conta in questo momento. È un qualcosa che non riusciamo ad aver con costanza – ha detto l’allenatore ai media ufficiali del club viola -. In settimana abbiamo lavorato per cercare di dare valore alla vittoria contro la Lazio, sapendo che attraverso quello fatto vedere lunedì sera si può ottenere il massimo”. Una gara, quella contro il Torino, che si giocherà sul piano del gioco ma sarà anche una partita fisica: “Contro il Toro sono partite sempre difficili. E’ una squadra che aggredisce e non ti lascia giocare. Sappiamo ciò che ci troveremo di fronte e cercheremo di controbattere. Sarà una partita dispendiosa e con ritmi altissimi”. Non è da escludere che anche le scelte di formazioni iniziali di Italiano saranno influenzate anche dai tanti impegni, in Italia e Europa, che vedrà la Fiorentina impegnata nelle prossime settimane: “Abbiamo avuto diversi giorni per recuperare le energie e per questo dobbiamo rimanere concentrati sul Torino e sul campionato. Da domenica inizieremo a pensare alla Conference”. E contro il Torino Italiano e la Fiorentina torneranno a poter contare anche sul brasiliano Dodò, che aveva subito un duro infortunio (lesione legamenti del crociato anteriore del ginocchio destro) lo scorso settembre: “Si riaggrega Dodo. Siamo contenti del percorso che sta facendo. Inizierà a riassaporare il clima delle partite e di questo ne siamo contentissimi”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: