Notizie Locali


SEZIONI
Catania 33°

agenzia

Mondiali ginnastica: Biles cade, è solo argento al volteggio

L'israeliano Dolgopyat vince un oro nel giorno nero del Paese

Di Redazione |

ROMA, 07 OTT – Il giorno dopo ;aver trionfato nel concorso generale ai mondiali di Anversa, la regina della ginnastica Simone Biles non è riuscita a prendersi l’oro nelle due finali femminili di specialità in programma nella penultima giornata della manifestazione. La brasiliana Rebeca Andrade si è laureata campionessa al volteggio, approfittando di una caduta della statunitense, mentre alle parallele asimmetriche si è imposta la 16enne cinese Qiyuan Qiu, con Biles quinta. In campo maschile, l’israeliano Artem Dolgopyat si è imposto al corpo libero in un giorno drammatico per il suo Paese. Le altre due medaglie d’oro di giornata sono state vinte dall’irlandese Rhys McClenaghan al cavallo con maniglie e dal cinese Yang Liu agli anelli. A dominare la scena anche oggi è stata Biles, che nella prima prova al volteggio ha tentato ancora una volta il suo famoso Yurchenko doppio carpiato, ma in atterraggio è caduta all’indietro, perdendo un punto che è risultato decisivo per il titolo. La medaglia d’argento che ha conquistato è comunque la 28/a iridata della sua straordinaria carriera. Poco dopo, la quattro volte campionessa olimpica è tornata in gara nella finale delle parallele asimmetriche, l’attrezzo che la coinvolge di meno, chiudendo al quinto posto. Ha dominato invece la giovanissima cinese Qiu Qiyuan, battendo algerina Kaylia Nemour e la statunitense Shilese Jones.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: