Notizie locali
Pubblicità

Sport

'Academy Cup' a Perugia; Balata 'in B tanti giovani'

Presidente lega al Curi, festa con 54 società affiliate a Grifo

Di Redazione

PERUGIA, 16 APR - Si è conclusa allo stadio "Renato Curi" di Perugia, l'ottava edizione della 'Academy Cup', iniziativa promossa dall'AC Perugia con il Presidente biancorosso Massimiliano Santopadre e il vicepresidente Mauro Lucarini in prima linea. Hanno partecipato 54 società affiliate composte da giovanissime calciatrici e calciatori provenienti da tutta Italia. A testimoniare l'importanza della manifestazione, c'è stata la presenza del presidente della Lega di Serie B Mauro Balata che, nell'augurare una buona Pasqua, ha rilasciato alcune dichiarazioni sui giovani italiani e sul lavoro che la Lega Serie B svolge in tal senso. "In un momento di sport e convivialità, è bellissimo essere qui e vedere questi giovani campioni - le parole di Balata -. Voi siete il futuro del calcio. Ringrazio il Perugia per l'invito e la sensibilità del presidente Santopadre. I giovani rappresentano il futuro. Noi come Serie B abbiamo il minutaggio più alto in quanto a giovani talenti italiani e ci fa piacere vedere questo clima straordinario. La Serie B investe sui giovani e si sacrifica, come per esempio il presidente Santopadre, ma il calcio italiano dovrebbe restituire molto di più a chi investe sul futuro. Il calcio è uno dei beni più belli e preziosi che abbiamo: è gioia, socialità e condivisione". Prima di lasciare spazio all'ultimo atto della manifestazione, con le squadre che si sono affrontate in mini triangolari, i Presidenti Balata e Santopadre hanno condiviso una maglia e una targa celebrative, simboli di scambio culturale e generazionale, come il momento di saluti tra una rappresentanza dei calciatori del Perugia e i giovani delle società affiliate.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA