Notizie locali
Pubblicità

Sport

«Se quella carta salta fuori ci saltano alla gola sul bilancio», l'intercettazione che inguaia la Juventus

La Procura di Torino ha ordinato una nuova perquisizione: si cercano documenti sulla cessione di Ronaldo che potrebbero essere rilevanti ai fini della correttezza del bilancio 2021

Di Redazione

«Se quella carta salta fuori abbiam ... ci saltano alla gola tutto sul bilancio». E’ questa conversazione del 23 settembre, intercettata dalla guardia di finanza tra i manager Cesare Gabasio, settimo indagato nell’ambito dell’inchiesta, e Federico Cherubini, dg del club bianconero che ha incuriosito i magistrati che indagano sui conti della Juventus e che hanno acceso un faro anche sui rapporti fra la società e Cristiano Ronaldo. 
Gabasio, professione avvocato, è il general counsel della società. Con le perquisizioni di ieri la guardia di finanza era stata incaricata di recuperare la documentazione «contabile ed extracontabile». L’iniziativa è da collegare all’esistenza di una misteriosa «scrittura privata» sui rapporti della società con il  calciatore: il documento potrebbe essere rilevante ai fini della correttezza del bilancio 2021.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: