Notizie locali
Pubblicità

Sport

Addio a Ottavio Cinquanta, è stato membro Cio per 20 anni

Aveva 84 anni. Il cordoglio di Malagò, 1' di silenzio in Giunta

Di Redazione

ROMA, 18 LUG - Il mondo dello sport è in lutto per la scomparsa di Ottavio Cinquanta, per venti anni (dal 1996 al 2016) è stato membro del Cio. Nato il 15 agosto 1938 a Roma, laureato in economia, è stato dirigente di azienda nel settore chimico. Dopo aver praticato l'atletica leggera, si è dedicato all'hockey su ghiaccio e poi al pattinaggio di velocità. Già all'inizio degli anni '70 ha intrapreso la carriera dirigenziale sportiva. Presidente del Comitato Tecnico (1973-1980) poi Vicepresidente della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio (1984-1988); arbitro internazionale designato in numerose edizioni dei campionati del mondo e Giochi Olimpici Invernali. E' stato membro e Presidente del Comitato Tecnico dell'International Skating Union (ISU) (1975-1992); membro (1975-1992), Vicepresidente (1992-1994) poi Presidente (1994-2016) della stessa Federazione Internazionale di Pattinaggio (ISU) di cui è rimasto Presidente Onorario dal 2016. E' stato membro del comitato olimpico internazionale, in quota Federazione Internazionale, dal 1996 al 2016 (e come tale Membro di Giunta e Consiglio Nazionale CONI). Ha preso parte al Comitato Esecutivo del Cio come rappresentante di federazione Internazionale Invernale (2000-2008) ed è stato componente di numerose commissioni all'interno del comitato internazionale, nel coordinamento di numerose edizioni dei Giochi invernali. Alla sua gestione della Federazione internazionale si deve l'introduzione dello Short Track nel programma olimpico e la riforma delle valutazioni delle giurie nel pattinaggio di figura. Il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha disposto un minuto di silenzio nella Giunta e nel Consiglio nazionale, ed ha espresso il suo profondo cordoglio alla famiglia, anche a nome di tutto lo sport italiano, per la perdita di un grande dirigente che ha dato tanto allo sviluppo della pratica sportiva e prestigio in campo internazionale.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA