Notizie locali
Pubblicità

Sport

Atalanta: la curva intona 'Vinceremo il Tricolor'

Saluto ai tifosi, il presidente Percassi condivide il coro

Di Redazione

BERGAMO, 09 AGO - "Vinceremo il Tricolor...". Anche il presidente, Antonio Percassi, ha intonato il coro insieme alla Curva Nord gremita, novemila circa i presenti, durante il saluto dell'Atalanta ai tifosi, tradizione ripresa dopo due anni di stop per le misure anti pandemia. "Il mister è d'accordo - ha sorriso Percassi -. Stiamo ripartendo: è emozionante vedere voi tifosi, anche i nuovi arrivati sono colpiti dal vostro amore per l'Atalanta. Siete fondamentali, siete bravissimi, vi ringrazio di cuore! In bocca al lupo a tutti". Di suo, un Gian Piero Gasperini conciso: "Non potevamo iniziare la stagione senza questo incontro. Grazie ai tifosi per il loro amore!". Un saluto iniziato con le parole del capitano Rafael Toloi: "Abbiamo preparato bene la stagione, abbiamo voglia di fare bene per tutti voi". La serata è iniziata alle otto: tre partitelle in famiglia, le prime due a campo ridotto, nel mentre anche cori per José Palomino sospeso dall'antidoping (contro-analisi slittate da oggi all'11 agosto), concludendosi coi fuochi d'artificio e coi palloni calciati dai giocatori in curva: un gentile omaggio. Lo speaker ha ricordato i morti atalantini e bergamaschi: Ivan Ruggeri, Federico Pisani, Piermario Morosini, Davide Astori, Mino Favini ed Emiliano Mondonico.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: