Notizie locali
Pubblicità

Sport

Atletica: Mondiali; ecco gli azzurri della steffetta 4X100

Nell'ordine Patta, Tortu, Desalu e Ali. Al via anche 4X100 donne

Di Redazione

ROMA, 22 LUG - Ai Mondiali di Eugene è il momento delle staffette azzurre: tocca alle 4x100 nella notte italiana tra venerdì e sabato e alle 4x400 in quella successiva. È stata definita la composizione dei quartetti veloci che affronteranno le batterie nell'ottava giornata iridata a Hayward Field. La 4x100 maschile, oro olimpico in carica - priva di Marcell Jacobs - sarà composta da Lorenzo Patta in prima frazione, seguito da Filippo Tortu, Fausto Desalu e Chituru Ali. Al via, dunque, tre dei protagonisti del trionfo dei Giochi (37"50 record italiano), con Tortu spostato in seconda e l'inserimento di Ali nell'ultima frazione. Gli azzurri correranno alle 3:14 italiane (le 18:14 del pomeriggio in Oregon), nella seconda batteria, in quarta corsia, insieme ai vicecampioni olimpici del Canada e ai quartetti di Giamaica, Francia, Brasile, Sudafrica, Spagna e Danimarca. La prima batteria, al via alle 3:05, è invece quella che comprende i padroni di casa degli Stati Uniti, la Gran Bretagna, la Cina salita al bronzo olimpico dopo la squalifica dei britannici, e i quartetti di Giappone, Germania, Nigeria, Olanda e Ghana. Il meccanismo di qualificazione per la finale del giorno successivo prevede l'accesso diretto per le prime tre di ogni batteria, più due tempi di ripescaggio. Al femminile, la 4x100 azzurra andrà ai blocchi alle 2:49, nella seconda batteria, in corsia quattro. Questo il quartetto: Zaynab Dosso, Dalia Kaddari, Anna Bongiorni e Vittoria Fontana. Dopo aver centrato la finale ai Mondiali di Doha e averla sfiorata a Tokyo, in entrambi i casi con il record italiano (fino a 42"84 in Giappone), la squadra italiana cerca di nuovo l'ingresso tra le migliori otto, incontrando in batteria soprattutto gli Stati Uniti e la Svizzera, oltre a Nigeria, Olanda, Spagna, Danimarca e Ecuador. Nella prima batteria (2:40) corrono tra le altre Giamaica, Gran Bretagna e Germania. Stessa formula per passare in finale: 3+2.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: