Notizie locali
Pubblicità

Sport

Atletica: Stano "volevo l'oro, Tokyo non è stato un caso"

Azzurro, dedico la medaglia anche a Antonella Palmisano

Di Redazione

ROMA, 24 LUG - "Ci tenevo a vincere questo mondiale, a dimostrare che Tokyo non è stato un caso e che potevo fare bene anche su una distanza diversa. Mi sentivo e nella mia testa non poteva finire che così". Lo ha detto Massimo Stano alla Rai dopo l'oro nella 35 km di marcia ai Mondiali di Eugene. "Sono contento di non aver deluso le aspettative e di aver portato un oro che tutti si aspettavano - aggiunge l'atleta della Fiamme Oro -, e perché così il movimento della marcia può avere nuova linfa. Una dedica speciale ad Antonella Palmisano, che non ha potuto gareggiare qui ma sono sicuro che sarebbe stata in grado di ripetersi come ho fatto io".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: