Notizie locali
Pubblicità

Sport

Auto: Automobile club Palermo al lavoro per la Targa Florio

L'ente siciliano sarà guidato dal commissario straordinario

Di Redazione

ROMA, 14 APR - L'ente palermitano di Viale delle Alpi sarà guidato dal Commissario straordinario Giovanni Pellegrino, la cui nomina è appena stata formalizzata secondo la procedura di legge dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Pellegrino, trapanese di Campobello di Mazara classe 1957, attualmente è Presidente degli AC siciliani e da più mandati di quello trapanese. Il neo nominato Commissario tra le mansioni più urgenti ha quella di garantire il lavoro necessario per lo svolgimento della 106^ Targa Florio, con il supporto diretto di ACI Sport. Il Commissario Straordinario - informa una nota - è immediatamente entrato nell'esercizio delle funzioni previste, ha incontrato la Direttrice Serena Berti e tutto il personale dell'AC Palermo, con il quale ha condiviso propositi di proficua collaborazione. L'Automobile Club Palermo è l'organizzatore della Targa Florio ed è in piena fase di lavoro per la 106^ edizione, in programma il 6 e 7 maggio, valida quale terzo appuntamento di Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco e Campionato Italiano Rally Auto Storiche, oltre che prova della Coppa Rally di Zona. "L'incarico che mi è stato affidato prevede diverse responsabilità ed un lavoro che si articola in varie direzioni - ha affermato Pellegrino - come annunciato dal presidente dell'Automobile Club D'Italia Angelo Sticchi Damiani e dal delegato/fiduciario Aci Sport Sicilia Daniele Settimo, l'impegno più imminente è verso la 106^ Targa Florio. L'ente conta su valide figure professionali e sul supporto diretto di ACI Sport, già al fianco anche della competizione rally negli anni dal 2013 al 2019, pertanto è una macchina organizzativa perfettamente rodata che lavora in armonia. Come priorità ho firmato ed inviato per l'approvazione il Regolamento particolare di gara della manifestazione che tutto il popolo sportivo aspetta con particolare trepidazione e da siciliano condivido appieno questo sentimento". Continuano regolarmente come da programma le fasi di avvicinamento alla data della seconda domenica di Maggio quando i migliori equipaggi d'Italia e dell'isola si ritroveranno per sfidarsi sulle strade delle Madonie.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: