Notizie locali
Pubblicità

Sport

Auto: show a Taormina per campioni siciliani e premio Vaccarella

Riconoscimento a presidente Aci Sticchi e capo FerrariGT Coletta

Di Redazione

Sotto la regia della delegazione Aci Sport Sicilia, tanti assi del volante e personalità hanno sfilato al Pala Congressi di Taormina, nella serata di sabato 12 marzo, per la Premiazione dei Campioni siciliani 2020 e 2021 dell'Automobilismo e del karting. Una parata di stelle, tutto in diretta tv e live streaming, a celebrazione del grande motorsport culminata con la consegna dei Volanti Sicilia d'oro, argento e bronzo, in particolare il Volante d'Oro attribuito al campione delle cronoscalate Domenico Cubeda, e del primo Premio Nino Vaccarella, istituito in onore dell'indimenticato campionissimo. Proprio per questa prima edizione, il "Premio Vaccarella" è stato pensato come doppio riconoscimento: dalle mani del presidente della Regione Nello Musumeci e del Delegato regionale ACI Sport Daniele Settimo è stato consegnato al presidente dell'Aci Angelo Sticchi Damiani e ad Antonello Coletta, responsabile Attività Sportive GT Ferrari. Un premio voluto da delegato regionale e dallo staff della delegazione, insieme a Giovanni Vaccarella, figlio del "Preside Volante, lui stesso presente alla prima consegna della bella e rappresentativa opera realizzata appositamente. Premio Speciale "Pilota dell'Anno", per il successo nella F4 2020 ed i crescenti nella Formula Regional 2021, alla giovane conferma del nuovo automobilismo ed astro nascente internazionale Gabriele Minì, il 16enne palermitano sempre più proiettato verso le categorie di vertice. A dare il benvenuto agli sportivi ed alle autorità intervenute presso il Pala Congressi della "Capitale del Turismo, anche il Mario Bolognari, Primo Cittadino di Taormina. "Quello che ho fatto per la Targa Florio, l'ho fatto con grande passione. La prima volta che venni nel 1975 rimasi affascinato dal pubblico e dall'atmosfera e capii perché questa gara non poteva finire, doveva continuare e quello che ho cercato di fare era doveroso e con la collaborazione di tutto Aci sport ci siamo riusciti - ha detto Sticchi - A proposito del difficile momento dovuto alla pandemia voglio dire che siamo riusciti a trasformarlo in una grande opportunità portando in Italia nel 2020 tre Gran premi GP e due prove di Campionato Mondiale di Rally".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: