Notizie locali
Pubblicità

Sport

Calcio: Cina; colpisce arbitro, stop 1 anno giocatore brasiliano

Dourado è stato sospeso e dovrà pagare una multa di 29.000 euro

Di Redazione

ROMA, 26 AGO - L'attaccante brasiliano Henrique Dourado è stato sospeso per un anno e dovrà pagare una multa di 200.000 yuan (circa 29.000 euro) per essersi scontrato con un arbitro durante una partita della prima divisione cinese. Lo ha annunciato la Federazione cinese di calcio. In un match all'Henan Songshan Longmen, l'ex giocatore di Fluminense e Flamengo ha colpito un arbitro alla schiena a tutta velocità al 16° minuto della partita pareggiata 2-2 contro il Wuhan Yangtze River domenica scorso, in un modo che è sembrato intenzionale. Il calciatore 32enne dopo aver buttato a terra l'arbitro è stato subito espulso, mentre la sua squadra, che era in vantaggio per 2-0 prima del cartellino rosso, è stata poi rimontata sul pari. "Ci auguriamo che tutti possano insieme preservare il buon ordine della competizione e l'ambiente necessario per lo sviluppo del calcio" ha affermato la Federazione annunciando la sospensione del giocatore. Non è la prima volta che la Federazione cinese infligge pesanti sanzioni a un giocatore in caso di comportamento scorretto. Nel 2017 è stato sospeso un altro brasiliano: Oscar, acquistato dal Chelsea per 60 milioni di euro dallo Shanghai Port, è stato sospeso per otto partite per aver provocato una maxi rissa durante un incontro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: