Notizie locali
Pubblicità

Sport

Campagnolo in azzurro agli Europei Under 18

Domani in pedana nel peso il lanciatore ibleo di Acate, classe 2005, a caccia della finale del peso dove quest'anno vanta un primato di 19,25 e ha vinto il titolo italiano allievi. Per l'allievo del prof. Giuseppe Catarrasi nel mirino la finale in programma mercoledì

Di Redazione

Hanno preso il via oggi a Gerusalemme i Campionati Europei Under 18 di atletica, quattro giornate di gare e conclusione giovedì con in gara una pattuglia di giovani talenti azzurri composta da 53 atleti (30 ragazzi e 23 ragazze), nati nel 2005 e nel 2006 e per quasi tutti è la prima volta in Nazionale e quindi tra gli obiettivi principali c’è quello di fare esperienza, anche se non mancano le ambizioni per risultati e piazzamenti significativi.

Pubblicità

 

Mirko Campagnolo e il suo allenatore, il prof. Giuseppe Catarrasi

 

Del gruppo fa parte il siciliano Mirko Campagnolo, allievo all'Atletica Iblea 2012 del prof. Giuseppe Catarrasi che ha seguito il suo allievo in Israele. Il colosso di Acate in soli due anni di attività agonistica ha dato la scalata ai vertici italiani e ha già superato due volte i diciannove metri facendo atterrare l'attrezzo di 5 kg a 19,25, misura che lo colloca tra i migliori Under 18 in Europa e vincendo lo scorso giugno il titolo italiano allievi a Milano.

 

 

Mirko Campagnolo sarà in gara domani nel turno eliminatorio dove servirà lanciare a 19,20 o essere tra i primi 12 per entrare nella finale in programma mercoledì. <Obiettivo ampiamente alla sua portata – ci dice il prof. Giuseppe Catarrasi – abbiamo lavorato per arrivare al meglio all'appuntamento con gli Europei e sono certo che Mirko farà bene>.

 

L'ibleo Mirko Campagnolo (Atletica Iblea 2012) in azzurro agli Europei Under 18

 

 

L'azzurrino Mattia Furlani leader in Europa nel lungo e nel lungo( Foto di Francesca Grana/Fidal)

 

Tra le stelle azzurre a Gerusalemme, Mattia Furlani che ha confermato l’iscrizione nel salto in alto, dove è al comando delle graduatorie continentali di categoria con la misura di 2,16 a un centimetro dal record personale, e anche nel salto in lungo, dopo il fantastico balzo a 7,87 superando la migliore prestazione italiana allievi di Andrew Howe.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: