Notizie locali
Pubblicità

Sport

Caressa e Giulini, durissimo scontro in diretta: «Ci hai fatto un'infamata». Ecco il video

Il presidente del Cagliari amareggiato per la retrocessione attacca il giornalista per le notizie uscite su una possibile cessione del club

Di Redazione

«Con te non parlo. Tu sei stato il primo a farci un’infamata la settimana scorsa, dicendo senza verificare e chiedere che il Cagliari stava passando di proprietà». Il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, così a Sky Sport si è rivolto a Fabio Caressa. Quest’ultimo ha replicato di aver riportato una notizia: «Non è un’infamata. Se lei ritiene che sia un’infamata riportare una notizia, mi spiego tante cose. Ha una visione del calcio non attuale». 
 Dopo lo 0-0 con il Venezia il presidente ha analizzato la stagione del Cagliari: «Questa retrocessione penso venga da lontano. Abbiamo provato dopo la cessione di Barella a fare un salto in avanti prendendo giocatori grandi. Abbiamo alzato il monte ingaggi, una strategia che non ha pagato e a distanza di tre anni ci ha portato qui per un’amarissima retrocessione per la quale non posso fare altro che scusarmi con chi lavora nel club e tifosi. Abbiamo provato anche a prendere allenatori importanti, non è servito, il tentativo di alzare il livello non ha pagato». 
 Sulle voci di cessione del club, Giulini a Sky ha dichiarato: "Anche questa volta si ripartirà, le indiscrezioni fanno male, arrivano sulla vendita del club. Sembrava che ci fosse lo smobilizzo generale, un pò di gente non ci ha voluto bene, i ragazzi penso non si siano fatti influenzare». Quanto alla partita col Venezia «è stata maledetta, come il resto della stagione». 

Pubblicità

 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA