Notizie locali
Pubblicità

Sport

Catania, prima il Latina e poi i due derby: Baldini suona la carica

Rossazzurri in trasferta tra mille problemi: di classifica dopo la penalizzazione e di formazione per le tante assenze 

Di Giovanni Finocchiaro

Il duello di Latina, poi i due derby siciliani. Il Catania si gioca molte delle proprie carte nel finale d'anno solare ma anche al giro di boa di un campionato durissimo, reso ancor più difficile dalla penalizzazione di due punti già inflitta dal Tribunale Federale Nazionale.

Pubblicità

Domani la trasferta laziale con il tecnico Baldini che ha suonato la carica pur dovendo rinunciare ad alcuni giocatori. «Provenzano ha un problema a una caviglia, ma sono certo che per il derby col Palermo ci sarà».

Tra i convocati, a sorpresa, non c'è l'esterno d'attacco Ceccarelli. Qualcuno ipotizza un... mal di pancia, ma la versione ufficiale del tecnico Baldini è un'altra: «C'è rammarico per non avere il giocatore a Latina, ha accusato problemi personali e quindi vi invito a non fare ulteriori domande. Ho ritenuto, dopo aver parlato col direttore Pellegrino, che non fosse della giornata giusta per essere della gara e vediamo dunque di recuperare tutto già contro il Palermo».

Russini ci sarà, Sala è rientrato dopo gli acciacchi accusati in settimana, così come Pinto e Piccolo migliorano sul piano della condizione fisica. In difesa, a sinistra giocherà Ropolo, lo ha anticipato lo stesso Baldini. «Abbiamo voglia di far bene – le parole del tecnico – e di riempire lo stadio Massimino la settimana che verrà».  

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: