Notizie locali
Pubblicità

Sport

Catania, quattro giocatori positivi al covid e due in quarantena: ecco l'esito dei tamponi

E dal fronte societario non ci sono ancora i versamenti necessari a garantire la prosecuzione della stagione. C'è tempo fino al 3 gennaio

Di Redazione

I casi di Covid stanno falcidiando gli organici dei club, anche quelli di Serie C, che in queste ore si apprestavano a riprendere il lavoro sul campo in vista del turno di campionato in programma il 9 gennaio. E, allora, a poche ore dal nuovo anno la Lega di Terza Serie – dopo aver sentito il consiglio direttivo – ha deciso di posticipare le gare della seconda giornata di ritorno al 2 febbraio. Si attendono sviluppi sul numero di positivi nei club per determinare altre decisioni. Anche il Catania, che si era ritrovato in sede in mattinata, il 31, si ferma dunque.

Pubblicità

Sul fronte societario non si registrano prese di posizioni ufficiali da parte dei soci che non hanno ancora messo a disposizione le somme. Ci sarà tempo fino alla mattinata del 3 gennaio.

Il Calcio Catania ha reso noto che sei tesserati non si sono aggregati al gruppo in occasione del raduno e della ripresa degli allenamenti, prevista per la data odierna: a seguito di tamponi effettuati nei giorni di riposo, quattro calciatori sono attualmente positivi al Covid-19 e pertanto in isolamento domiciliare, secondo le direttive ministeriali e federali; due atleti, pur negativi al Covid-19, osservano il periodo di quarantena previsto per i “contatti stretti” di persona contagiata. E la squadra allenata da Baldini ha trascorso il Capodanno a Torre del Grifo in attesa dell'esito di alcuni tamponi per poi cominciare gli allenamenti in gruppo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA