Notizie locali
Pubblicità

Sport

Canoa Polo, Catania ospiterà i Campionati Europei

Dal 4 al 10 ottobre spettacolo assicurato sui campi di gara allestiti al Porto di Catania per l'evento continentale assoluto organizzato dallo Jomar Club Catania. In azzurro un nutrito gruppo di atlete e atleti siciliani

Di Lorenzo Magrì

La Sicilia sarà ancora una volta capitale internazionale della canoa polo. Dopo i Mondiali del 2016 ospitati a Siracusa, dal 4 al 10 ottobre sarà Catania ad ospitare gli Europei Assoluti e Under 21 maschili e femminili, grazie alla bontà della candidatura presentata dalla storica società catanese, lo Jomar Club Catania del presidente Daniele Insabella che è anche vicepresidente della Federcanoa nazionale.

Pubblicità

«Dopo la cancellazione definitiva da parte dell’International Canoe Federation - spiega Daniele Insabella - del Mondiale di canoa polo, originariamente previsto a Roma, l’European Canoe Association ha assegnato, ancora una volta all’Italia la rassegna continentale, battendo la concorrenza di Germania e Spagna. E così Catania dopo la finale di Champions League 2019, dal 4 ottobre in sostituzione della competizione iridata, ospiterà gli Europei 2021.

«Si tratta di una scelta d’amore verso il mondo della canoa polo - spiega Daniele Insabella - una sfida organizzativa importante che darà l’opportunità alle nazioni europee di vivere la più attesa competizione agonistica del post pandemia. Gli Europei si disputeranno sui quattro campi di gara allestiti nelle acque del Porto di Catania, nel piazzale triangolare del Molo di Levante. Si assegneranno ben quattro titoli: Senior maschile e femminile, Under 21 maschile e femminile e sono 45 le squadre iscritte. Tra le nazionali più titolate a Catania ci saranno Austria, Belgio, Germania, Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Svizzera, Polonia, Gran Bretagna, Irlanda, Olanda, Russia, Lituania, Repubblica Ceca, Danimarca e Svezia».

Lo Jomar Club Catania del presidente Daniele Insabella, avrà come partner della kermesse europea la Federcanoa, la Regione Siciliana, il Comune di Catania e il Coni e il supporto dello staff del Circolo Canoa Catania formato da Fabrizio Messina, Salvo Messina e Sandra Catania.

SICILIA AZZURRA. Agli Europei di Catania vestirà l'azzurro un nutrito gruppo di atleti e atlete siciliani, protagonisti nel fine settimana in Francia in un test importante verso la rassegna continentale. A St Omer si è concluso il Torneo Internazionale Eca-Cup che ha visto proprio Sandra Catania allenatrice delle pluriscudettate atlete della Pol. Canottieri Catania, guidare l'Under 21 donne e l'altro tecnico etneo Fabio Sauro insieme a Riccardo Ibba, guidare l'Under 21 maschile e in Francia hanno vestito l’azzurro ben 15 giocatori siciliani.

Sono arrivate tre medaglie di bronzo. La prima nel torneo maschile assoluto con l’Italia del dt Rodolfo Vastola che nella finale per il 3° posto ha battuto la Gran Bretagna col punteggio di 4 a 1 con una doppietta del siracusano Davide Novara in azzurro con gli altri suoi compagni della Pol. Can. Catania, Edoardo Corvaia, Gianmarco Emanuele, Fabrizio Santino e Andrea Romano e e in squadra anche Ettore Romano del Cn Marina San Nicola di Palermo.

Nel torneo Under 21 donne, le azzurre guidate da Sandra Catania, hanno vinto il bronzo riscattando il 4° posto agli Europei del 2019 in Portogallo. L’Italia Under 21 ha battuto 4 a 3 la Gran Bretagna 4-3 con in azzurro Giulia Buonvenga e Martina Barbagallo della Pol. Can. Catania che nella squadra assoluta italiana che ha chiuso al 6° posto schierava Martina Anastasi, Roberta Catania, Flavia Landolina e Anna Esposito.

Bronzo per l’Under 21 di Fabio Sauro grazie al 3 a 2 contro la Polonia con una doppietta di Tommaso Lampò e una rete di Pietro Iuvara, due giocatori dello Jomar Club Catania in azzurro anche con Francesco Barbagallo.

Approfondimenti sul giornale in edicola

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: