Notizie locali
Pubblicità

Sport

Champions: Ancelotti "lotteremo,la semifinale al Real non basta"

"Finora tante gare dure con favorite ma ci è andata bene"

Di Redazione

ROMA, 25 APR - "In questo tipo di partite c'è un misto di felicità, perché siamo molto vicini alla finale del torneo più importante del mondo, e la preoccupazione di giocare contro una squadra forte. Ci siamo abituati perché in questa Champions abbiamo avuto partite molto dure contro squadre che erano le favorite per la vittoria finale. Abbiamo lottato, è andata bene e da domani lotteremo ancora". E' semplice il programma di Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, alla vigilia della andata di semifinale col Manchester City. "Non serve dire che sono una grande squadra - prosegue il tecnico italiano in conferenza stampa -. Lavorano insieme da molti anni, sanno bene come e cosa fare in ogni momenti, quando attaccano ma anche quando perdono la palla. Noi siamo pronti a reagire alle loro qualità e fare la nostra partita". L'obiettivo è ovviamente la finale: "Per il Real Madrid non è un successo arrivare in semifinale. È un successo raggiungere la finale - sottolinea -. È il nostro obiettivo, perché se ci arriva il Real Madrid ha una percentuale più alta di vittorie rispetto a chiunque altro. Ancelotti, infine, spiega di avere qualche dubbio per le condizioni di Alaba e Casemiro, mentre Mendy "sta bene".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: