Notizie locali
Pubblicità

Sport

Champions: Klopp, tanti obiettivi ma ora conta solo il Benfica

"Questo Liverpool è il più forte da quando ci sono, senza dubbi"

Di Redazione

ROMA, 12 APR - "Noi siamo ancora in corsa in quattro competizioni ma non puoi puntare a vincerle tutte. Quest'anno siamo stati abbastanza bravi e fortunati da non uscire anticipatamente e la lista delle partite che abbiamo davanti è lunga, ma al momento l'unica che mi preoccupa è quella col Benfica". Lo ha detto l'allenatore del Liverpool, Juergen Klopp, alla vigilia del ritorno dei quarti di finale di Champions League ad Anfield, dove la sua squadra - che ritiene la più forte da quando è sulla panchina dei Reds - partirà da un vantaggio di 3-1. "Il 3-1 dopo l'andata non è diverso dal 2-0, con le nuove norme. E' una buona base ma se loro ne segnano uno, come è successo contro l'Inter, la partita cambia. L'abbiamo visto anche lì in Portogallo, abbiamo controllato il gioco, ma quando il Benfica ha segnato, all'improvviso sembra tutto un po' diverso. Dobbiamo davvero far sentire loro che questo è un posto in cui non vogliono andare". Parlando del Liverpool, Klopp ha ammesso che a suo giudizio la squadra attuale è la più forte in assoluto: "Da quando sono qui ho sempre avuto grandi squadre, a dire il vero. Le amo tutte. Ma ora abbiamo una rosa più grande, di alta qualità, tutti in forma per la prima volta da quando sono qui, più esperti. Ci conosciamo meglio. È di sicuro il mio Liverpool più forte".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: