Notizie locali
Pubblicità

Sport

Conference League: Abraham 'se in giornata battiamo chiunque'

Attaccante Roma: 'posso lasciare un segno nel calcio italiano'

Di Redazione

ROMA, 25 APR - "Stiamo andando forte, siamo convinti e in fiducia. Loro giocano un po' come noi, sfruttando il contropiede. Hanno giocatori molto veloci a cui piace correre, ma se siamo in giornata possiamo battere chiunque. Si tratta solo di credere in noi stessi" lo ha detto Tammy Abraham al sito della Uefa sulla doppia sfida con il Leicester valida per la semifinale della Conference League. "Tornerò in Inghilterra - continua l'attaccante della Roma - e questa partita mi permetterà di dimostrare cosa ho imparato in Italia. Sono emozionato, credo che mi verrà a vedere tutta la famiglia". Quando parla di Mourinho, poi, non mancano i complimenti. "L'ho sempre considerato una figura paterna - spiega l'inglese - e secondo lui questo è il posto migliore per me in questo momento. Posso lasciare un segno nel calcio italiano e farmi conoscere in tutto il mondo, non solo in Inghilterra. Josè sa quando ci sono con la testa e quando dormo un po'. Sa guidare davvero la squadra e ispirarla a volere di più. È una boccata d'aria fresca".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA