Notizie locali
Pubblicità

Sport

Conference League: Mourinho, tifosi avrebbero firmato per pari

Tecnico Roma: ma io non sorrido, perchè sarà dura all'Olimpico

Di Redazione

ROMA, 28 APR - "La squadra è rimasta organizzata, con le energie alte abbiamo giocato e pressato come volevamo, dopo con l'intensità più bassa ci siamo abbassati anche noi e la partita è stata difficile nel secondo tempo". Così Josè Mourinho ai microfoni di Sky Sport al termine del match contro il Leicester nella semifinale di andata di Conference League. "Ma sono sicuro che prima di questa partita i tifosi della Roma avrebbero firmato, sorridendo, per giocarsi tutto tra una settimana. Io non sorrido, perché capisco che anche con 70mila persone allo stadio e tanto altri fuori è difficile. I tifosi sono incredibili, ma ora - aggiunge Mourinho - dobbiamo pensare anche al Bologna che è una squadra che gioca e vince, per noi sarà molto difficile domenica. Al contrario del Leicester che gioca solo la Conference, noi abbiamo la possibilità di qualificarci per l'Europa e arrivare quinti, dipendiamo da noi. E la partita di domenica è molto difficile per noi , dobbiamo essere concentrati e abbiamo bisogno dei nostri tifosi, dimenticare la semifinale per tre giorni e mettere tutta la concentrazione sul Bologna".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA