Notizie locali
Pubblicità

Sport

Coppa Asia donne: Arabia Saudita candidata a ospitare torneo

In Giappone Yoshimi Yamashita diventa prima arbitra prof.

Di Redazione

(ANSA-AFP) - KUALA LUMPUR, 01 AGO - Australia, Giordania, Arabia Saudita e Uzbekistan hanno espresso interesse a ospitare la Coppa d'Asia femminile di calcio nel 2026. Lo ha reso noto la Confederazione asiatica di calcio. L'organizzazione "lavorerà con tutte le associazioni per la consegna della documentazione necessaria in conformità con la procedure sulla candidatura". Il Paese prescelto verrà annunciato l'anno prossimo. L'India ha ospitato la Coppa d'Asia femminile di quest'anno, che è stata vinta dalla Cina ed è stata ampliata da 8 a 12 squadre. L'edizione 2026 "dovrebbe costruire solide basi per il torneo", ha affermato l'AFC. E' singolare la candidatura dell'Arabia Saudita, un Paese dove le norme sociali e morali obbligano la donna a non interagire con altri uomini al di fuori delle mura domestiche, se non in alcune circostanze o zone adibite. Intanto, in Giappone viene scritta una pagina importante nella storia del calcio: Yoshimi Yamashita è infatti diventata la prima donna arbitro professionista nella storia del Paese. A maggio, la 36enne Yamashita è stata scelta come una delle tre donne che arbitreranno ai prossimi Mondiali in Qatar, insieme alla francese Stephanie Frappart e alla ruandese Salima Mukansaga. (ANSA-AFP).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA