Notizie locali
Pubblicità

Sport

De Laurentiis, Koulibakly voleva partire verso il Chelsea

Provai a convincerlo su 6 mln ma voleva il migliore campionato

Di Redazione

NAPOLI, 23 LUG - "Koulibaly mi disse 'presidente ho pochi anni davanti a me mi faccia andare', gli dissi non puoi andare al Barcellona, non ha i soldi per pagarti, allora si è fatto avanti il Chelsea a cui non abbiamo potuto dire di no". Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis nell'intervista di oggi a Radio Kiss Kiss Napoli dal ritiro di Castel di Sangro. "Io avevo insistito - ha detto De Laurentiis - per un mese e mezzo offrendogli 6 milioni netti a stagione per cinque anni, quindi 60 milioni lordi. Ma se un calciatore vuole andare a fare un'altra esperienza nel Chelsea, nel massimo campionato del mondo in Inghilterra non ci si può trincerare dietro un no". De Laurentiis è tornato su quello che qualche tempo fa ha definito la "vil moneta" nel calcio: "La maglia azzurra deve essere la propria pelle, del tifoso e di chi gioca qui - ha detto -, quando invece vedi che parlano solo di aumenti di stipendio e guadagnano già tanto e qualcuno va in un campionato misconosciuto, solo per vil moneta, uno rimane male sull'appartenenza".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA