Notizie locali
Pubblicità

Sport

Dybala "dove gioco non lo decido io, conta il risultato"

"Sono aperto alle scelte di Mourinho, con mie caratteristiche"

Di Redazione

ROMA, 26 LUG - "Deciderà il mister dove dovrò giocare, io sono aperto a farlo dove vorrà. Quello che conta è il risultato finale, io voglio vincere e questo deve essere il primo obiettivo. Ho delle caratteristiche mie, farò il mio gioco per aiutare i compagni". Così Paulo Dybala nella conferenza stampa a Trigoria, in cui ha sottolineato di aver ricevuto con molto piacere la chiamata di Mourinho. "Mi ha scritto dopo che ci eravamo già sentiti con il direttore sportivo. Ma ringrazio tutti, il presidente, il figlio. Totti? Ci siamo visti quando non c'erano ancora delle certezze per venire. Mi ha parlato molto bene di Roma". In vista della presentazione ai tifosi di questa sera all'Eur, Dybala si è detto "molto curioso di vedere cosa succederà. So che questa piazza è molto calda, la gente ci sta sempre vicino e non vedo l'ora di vedere i tifosi stasera e di abbracciarli".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA