Notizie locali
Pubblicità

Sport

Ecco la “Naziunali” siciliana: sfiderà altre selezioni isolane e team senza Stato, dalla Corsica al Tibet

La presentazione ufficiale domani (ore 16.30), nel Palazzo Reale a Palermo, alla presenza dei vertici globali della Confederation of Independent Football Association (Conifa)

Di Redazione

In campo parteciperà a competizioni mondiali ed europee, nonché in partite amichevoli, ma ovviamente al fianco di selezioni di altre regioni autonome e insulari, nazioni senza stato e minoranze etno-linguistiche di tutti i continenti quali, per esempio, Sardegna, Corsica, Man, Cornovaglia, Lapponia, Kurdistan, Tibet, Zanzibar, Québec e Hawaii.  E’ la Sicilia F.A., la Nazionale siciliana di calcio che sarà presentata in maniera ufficiale domani (ore 16.30), nel Palazzo Reale a Palermo, alla presenza dei vertici globali della Confederation of Independent Football Association (Conifa), rappresentati per l’occasione dal presidente mondiale Per-Anders Blind, dal presidente europeo Alberto Rischio, e dal direttore mondiale dell’area «No Limits», Francesco Zema.

Pubblicità

Tra gli ospiti, in rappresentanza delle istituzioni, per il governo della Regione siciliana sarà presente l’assessore all’Istruzione Roberto Lagalla, mentre per il Comune di Palermo l’Assessore allo Sport Paolo Petralia Camassa. 

Nata con lo scopo di promuovere nel mondo l’identità, la cultura e il patrimonio storico e linguistico della Sicilia attraverso il calcio in tutte le sue forme, la Sicilia Football association si propone «di rappresentare un simbolo di coesione ed unità per i siciliani al di là dei municipalismi e della dispersione causata dall’emigrazione». A giugno 2021 è stata ammessa come membro della Conifa.

Alla base dell’idea di costituire la Nazionale di calcio della Sicilia c’è la consapevolezza dei promotori che l’isola, benché giuridicamente legata alla Repubblica Italiana in qualità di regione autonoma, rappresenti un’entità geopolitica, storica, linguistica e culturale dotata di una sua particolare e distinta identità. In sintesi una “Nazione senza Stato”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: