Notizie locali
Pubblicità

Sport

Euro donne: azzurra Linari "nei momenti duri non ci si nasconde"

"Pressione fa parte dello sport, se non la reggiamo non va bene"

Di Redazione

ROMA, 19 LUG - "Una sconfitta che fa male. Ma la pressione e le aspettative fanno parte di questo sport, se non siamo in grado di reggerle non possiamo stare a questo livello". Elena Linari, difensore dell'Italdonne di calcio, non risparmia le critiche dopo l'eliminazione agli europei: "Cuore e grinta non sono mai mancati, anche se il campo ha detto altro - le parole di Linari a Sky - ora passate al professionismo Gli si deve fare un grande passo in avanti, soprattutto di mentalità e vediamo quello che si riuscirà a fare da settembre in poi. Consapevoli di quello che abbiamo dato e quello che non abbiamo dato: il pensiero è comune a tutto il gruppo. Non bisogna nascondersi nelle difficoltà perché a salire sul carro dei vincitori è facile" Delusione e voglia di ripartire per nuovi obiettivi anche nelle parole di Cristiana Girelli: "Ci aspettavamo questa avventura in modo diverso, queste emozioni sono crude ma fanno bene, ora bisogna ripartire in vista delle qualificazioni al Mondiale. La delusione oggi è ancora più forte- ammette l'attaccante azzurra- e ci dispiace tantissimo, ma faremo tesoro degli errori e ripartiremo".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: