Notizie locali
Pubblicità

Sport

Europei nuoto: Acerenza,il 2° posto non mi andava più bene

"Onde e mare alto? Mi adatto a tutto"

Di Redazione

ROMA, 21 AGO - "Il secondo posto non mi andava più bene. Volevo vincere e oggi ho dato tutto ma sono arrivato alla fine distrutto": lo ha detto Domenico Acerenza dopo la vittoria nella 10 km in acque libere agli Europei di nuoto a Roma. Ieri per 'Mimmo', come lo chiamano in squadra, era arrivato l'argento dietro Gregorio Paltrinieri (oggi settimo) nella 5 km, stessa posizione conquistata nella 10 km ai Mondiali di Budapest sempre dietro il compagno di allenamenti. "Il mare alto? Le acque aperte sono queste - ha concluso - bisogna sapersi adattare".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA