Notizie locali
Pubblicità

Sport

Europei nuoto: Razzetti, Matteazzi e le 4x200 sl in finale

Bene anche Ceccon, Martinenghi, Panziera e Quadarella

Di Redazione

ROMA, 11 AGO - Gli Europei di nuoto sono cominciati a Roma con i primi pass azzurri per le semifinali e finali del pomeriggio. Thomas Ceccon si è 'accontentato' di un tempo di 23.38 nella sesta ed ultima batteria, quinto tempo assoluto, nei 50 farfalla. "Un tempo comodo", lo ha definito il nuotatore che vede avanzare anche Piero Codia con il tempo di 23.28, non troppo lontano dal personale. Fuori, invece, gli altri azzurri: Lorenzo Gargani e Matteo Rivolta. Tutto relativamente facile per Alberto Razzetti e Pier Andrea Matteazzi nelle batterie dei 400 misti. I due azzurri hanno ben gestito la propria gara di qualificazione per la finale del pomeriggio, mentre nei 100 rana uomini non deludono Nicolò Martinenghi e Federico Poggio, tutti e due in semifinale. Esclusi Simone Cerasuolo e Andrea Castello. Accedono alle finali di questo pomeriggio le due 4x200 azzurre stile libero (uomini e donne). Nessun problema nei 200 dorso femminili per le due italiane in corsa, Federica Toma e Margherita Panziera, entrambe staccano il pass per le semifinali del pomeriggio, mentre Simona Quadarella e Martina Caramignoli passano le eliminatorie e domani gareggeranno nella finale degli 800 stile libero. Nel nuoto artistico secondo posto per Linda Cerruti che domenica andrà a caccia di una medaglia in finale.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA