Notizie locali
Pubblicità

Sport

Figlio Tacconi spera, ci sono piccoli miglioramenti

"Questi sono i giorni più delicati, continuiamo a essere uniti"

Di Redazione

ALESSANDRIA, 26 APR - "Giorno dopo giorno ci sono piccoli miglioramenti, anche se i medici hanno detto che questi sono i giorni più delicati. Continuiamo ad essere uniti, per lui". Lo scrive sui social Andrea Tacconi, figlio dell'ex portiere della Juventus e della Nazionale Stefano, ricoverato da sabato scorso all'ospedale di Alessandria in seguito a una emorragia cerebrale. L'ex calciatore, 64 anni, aveva accusato un malore mentre si trovava ad Asti per un evento benefico.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA