Notizie locali
Pubblicità

Sport

Hamilton conferma, 'Chelsea? Wow è grande occasione'

'Ne ho parlato con Serena Williams, vogliamo essere coinvolti'

Di Redazione

IMOLA, 22 APR - "Sono un fan dello sport e il calcio è lo sport più importante al mondo. Il Chelsea è uno dei più importanti. Ho sentito di questa opportunità e ho detto 'Wow, è una grande opportunità e sto cercando di coglierla'". Così Lewis Hamilton, pilota Mercedes e grande campione di F1, dalla conferenza stampa del venerdì all'autodromo di Imola conferma il suo interesse per entrare per entrare nel consorzio che vuole rilevare il Chelsea da Roman Abramovich. "Io sono tifoso di calcio - ha detto il britannico - da quando sono bambino. Ho giocato fino a quando ero teenager, nelle squadre della scuola. Giocavo all'angolo della strada dove vivevo, ero l'unico bambino di colore ma volevo ambientarmi e questo era uno dei modi. Mia sorella mi dava dei pugni al braccio e mi diceva 'devi fare il tifo per l'Arsenal' e io per 5-6 anni sono stato tifoso dell'Arsenal, ma mio zio Terry era tifoso dei Blues e ho visto tante partite con lui". Hamilton conferma anche la partecipazione di Serena Williams al progetto: "Ne abbiamo parlato diverse volte, abbiamo un rapporto molto stretto, lei è un'atleta e una donna fenomenale. Lei mi ha chiesto cosa ne pensassi e io le ho detto che volevo esserne coinvolto e anche lei ha deciso di esserla". "Da ragazzino - ha continuato - ricordo che collezionavo le figurine, le scambiavo con i dolci, con i penny, con gli altri bambini e volevo avere quelle più preziose. Cercavo di essere il migliore nel calcio, alla fine ho seguito una strada da pilota, ma era comunque un sogno essere parte integrante di una squadra".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA